By signing in you agree to AHEAD's Privacy Policy

Sardegna

La storia della Sardegna comincia nel VII millennio a.C. e non si può ridurre solo agli ultimi più recenti decenni, che, a parte il mare, non hanno molto di sardo. Il viaggio da noi compiuto ha cercato di leggere i tanti strati e le tante civiltà che si sono susseguite, in questa isola, dall’età della pietra, alla civiltà nuragica, all’arrivo dei Micenei, Fenici, Cartaginesi, Romani, Bizantini, Pisani, Genovesi, Spagnoli, Francesi, Piemontesi. In sette giorni (12-19 maggio) abbiamo visitato: Cagliari, Nora, Sant’Antioco, Portoscuso, Tharros, Oristano, Alghero. Ci siamo inoltre fermati nella necropoli di Anghelu Ruju e Santu Pedru. A Cabras e al museo archeologico di Cagliari abbiamo ammirato i magnifici giganti di pietra di Mont’e Prama. Tra i vari centri nuragici, ci siamo soffermati in quelli di Palmavera e Barumini. Ci hanno incantato i voli dei fenicotteri rosa che hanno ripopolato le saline e gli stagni sardi.

 

 

 

Keywords:
Arch, Archeologia,

GPS not available

Barumini, centro nuragico nel quale la parte più antica risale al 1500 a.C.



GPS not available

Nuraghe di Barumini, vista dal basso verso l'alto della torre più alta e più antica



GPS not available

Una delle statue nuragiche, note come Giganti di Mont'e Prama rinvenute a Cabras e risalenti al IX-XI secolo a.C.



Comments

GPS not available
Profile photo of Gianni

Gianni

Good walker


This project has been funded with support from the European Commission. This communication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.