By signing in you agree to AHEAD's Privacy Policy

Enrico e. camminata creativa

Quando si cammina, la nostra mente, il nostro spirito, il nostro fisico, si armonizzano talmente bene fra loro da diventare un vero farmaco preventivo e/o curativo del nostro essere...... Se poi la giornata è anche soleggiata, tutto ciò che osserviamo intorno a noi, alberi, prati, cose ed animali, acquistano una luminosità pervasiva che permette una comunicazione "interiore", ed una profonda compenetrazione con essi, grazie ai nostri magnifici  4 "sensi", (Vista, Olfatto, Tatto, Udito).

Keywords:
Il Cammino, Cura Per L'Anima E Per Il Fisico, Perugia, Parco Santa Margherita, Best Stories

Italia, Perugia

Prima di iniziare la passeggiata mi soffermo ad osservare la "Maestosità" di questo Cedro del Libano secolare! La sola vista di questa imponenza della natura mi mette di buonumore..... Si inizia a camminare  scambiandoci belle impressioni con gli amici/che presenti.



Italia, Perugia

Mentre si scende in un dolce declivio, vengo attratto da questo bell'Olivo e le mie papille gustative si "accendono" pregustando la futura bruschetta autunnale con l'Olio nuovo!



Italia, Perugia

La passeggiata prosegue in "letizia" con i compagni di viaggio, tutti impegnati nel cogliere i migliori scorci e prospettive da questo luogo "incantato": non sembra certo di essere a 2 Km. dal centro di Perugia! A me piace immortalare San Domenico, vista dal vallone S. Margherita.



Italia, Perugia

Ponendo lo sguardo in alto alla nostra sinistra, intravediamo la trecentesca chiesa di San Bevignate.



Italia, Perugia

Siamo giunti in un punto del percorso del vallone dove incrociamo una stradetta per risalire verso la "Via Regale", l'attuale via che da Ponte San Giovanni porta al quartiere di Monteluce e, prima di risalire osserviamo in lontananza il  Castello di Monterone , mons Turrenius, a.d. 1200 , di Gerardo Di Ghisliero, diventato ora ristorante ed hotel di pregio.



Italia, Perugia

Da questo "scorcio" del Vallone S. Margherita, si comprende bene  quale sia stata la via privilegiata per raggiungere la città di Perugia da parte del contado del medio evo e forse anche negli anni precedenti, da Ponte S. Giovanni, (sullo sfondo); la soprastante " Via Regale" era sicuramente  favorita dalle carrozze private ed istituzionali, nonché dalle armate militari che dovevano raggiungere Perugia.



Italia, Perugia

Nel lento risalire dal vallone Santa Margherita  in alto alla mia sinistra svetta il campanile di San Pietro, 



Italia, Perugia

Ora la salita si fà più ripida e le mie membra, poco avvezze a queste salutari azioni, mi inducono ad arrestarmi; colgo l'occasione di "bloccare" questo istante, con il tablet in dotazione ahead, in questo tempo e spazio che mi dona una "cromoterapia" gratuita! L'esplosione di verde permette al mio organismo di fare "il pieno" di energie, e subito riparto di gran lena, raggiungendo in breve tutti i battistrada!



GPS not available

Nella risalita, continuo a fotografare questo "dono" della natura, espressione di un'equilibrio universale  che  riusciamo a malapena a percepire...........



Italia, Perugia

Abbiamo raggiunto quasi la "Via Regale", lo dimostra questa istantanea della chiesa di San Bevignate, che si staglia tra il verde della campagna e l'azzurro cielo!



Italia, Perugia

Siamo arrivati, abbasso lo sguardo e....... noto con piacere il saluto di commiato di umili azzurri fiorellini! Alla prossima!

Enrico Ercolani.



Italia, Perugia
Selfie di partenza

Comments
Profile photo of Sonia Le Mat

Sonia Le Mat

Alla prossima!


Profile photo of PG4Usl

PG4Usl


This project has been funded with support from the European Commission. This communication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.