By signing in you agree to AHEAD's Privacy Policy

Firenze è sempre firenze

Il 21 febbraio 2016 Gianni e Luisa, con un gruppo di 50 persone dell'Associazine Culturale Amici Curiosi (organizzatrici Augusta, Franca e Liana), hanno visitato Firenze, una straordinaria città d'arte nota in tutto il mondo. I principali luoghi artistici visitati, di impareggibile bellezza, sono stati la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Battistero di San Giovanni, il Museo dell'Opera del Duomo e l'Abbazia di San Miniato. Però, lungo il percorso cittadino, hanno anche ammirato il Palazzo Ducale e la Basilica di Santa Croce.

Keywords:
Firenze, Cattedrale, Battistero, Campanile Di Giotto, San Miniato,

GPS not available

Opera di straordinaria bellezza, simbolo di Firenze in tutto il mondo. E' possibile visitarlo internamente e salire fino alla cima tramite 420 gradini. Anche se la salita è faticosa, l'arrivo è gratificante per una vista spettacolare di Firenze. Da lassu si vedono contemporaneamente tutti i luoghi simbolo di Firenze.



GPS not available

Il Battistero di San Giovanni diventa il Battistero ufficiale di Firenze nel 1128; viene ricordato da Dante nella Divina Commedia, come "..il mio bel San Giovanni, fatti per loco de' battezzatori". Nella cupola interna si vedono gli affreschi riportati nella figura.



GPS not available
Entrando in piazza Santa Croce compare il palazzo dell'Antella, un edificio con la facciata piena di bellissimi affreschi.

GPS not available

In fondo alla piazza compare la Basilica di Santa Croce con vicino la statua di Dante Alighieri. E' una delle più grandi chiese officiate dai Francescani e una delle più belle realizzazioni del Gotico in Italia.  E' nota come Tempio delle Itale Glorie per le innumerevoli sepolture di sommi artisti, letterati e scienziati che essa racchiude.



GPS not available

Camminando verso la periferia cittadina, nella zona dove c'era la dogana, si incontra un luogo dove l'Arno compie un piccolo salto e le sue acque schiumose danno la sensazione di una cascata. Questo fenomeno è dovuto ad uno sbarramento artificiale fatto dai Fiorentini per paura di una invasione dei Pisani attraverso l'Arno.



Comments

GPS not available
Profile photo of Gianni

Gianni

Good walker


This project has been funded with support from the European Commission. This communication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.